sabato 27 settembre 2008

Pet therapy (AAA) feste di compleanno per bambini

Chi ha avuto la bontà di leggere i miei articolo fino adesso sa che ho già presentato l'idea delle feste per bambini animate dalla mia Fatina. Qui oggi vorrei fare un piccolo ma fedele resoconto delle prime esperienze fatte in questo campo.
Devo dire che c'è stato un entusiasmo generale, sia tra i bambini che tra i genitori, che mi ha in parte sorpreso. Devo confessarvi che se da un lato ero più che certo del nostro lavoro e dalla bravura della nostra Fata, dall'altro ero un  pò scettico riguardo all'accoglienza che la nostra idea avrebbe avuto e tra i genitori, alcuni da sempre molto apprensivi e riottosi riguardo al far giocare i loro bambini con un cane, e tra i ristoratori dove di solito questo tipo di festicciole vengono organizzate. Devo affermare con piacere che fino ad adesso, gli uni e gli altri hanno accolto con curiosità prima e con grande entusiasmo dopo il nostro lavoro e questo ci ha enormemente gratificato, probabilmente ben oltre il compenso pattuito per la prestazione.
Ma vorrei qui soffermarmi sui bambini, letteralmente entusiasti, coinvolti al 100%, seduti attenti ad ascoltare le nostre istruzioni su come approcciarsi al cane, su come carezzarlo, su come spazzolarlo, su come fargli eseguire dei piccoli esercizi tramite il clicker. 
E l'aspetto più bello è che la cosa funziona allo stesso modo sia con bambini molto piccoli, 4 - 5 anni che con quelli un pò più grandi 8 - 10 anni. Questo senza dubbio per la grande capacità di attrazione del cane e per il piacere che tutti noi abbiamo di giocare con lui a tutte le età. 
Oltre a questo vorrei sottolineare ulteriormente l'aspetto educativo della cosa, dove oltre a dare delle  semplici informazioni su cosa fare o non fare in presenza di un cane, abbiamo potuto notare il repentino cambiamento nel comportamento di qualche bambino, inizialmente titubante o addirittura molto spaventato all'idea di avvicinarsi ad un cane e dopo poche ore, alla fine della festa, capace addirittura di accompagnarci all'auto attorniato da tutti gli altri bambini , conducendo Fata al guinzaglio e producendosi in affermazioni di rammarico per la fine a suo dire così repentina della festa . 
Che altro dire: siamo ovviamente molto soddisfatti e orgogliosi del lavoro fatto e stiamo già pensando a nuove idee, non ultima l'inserimento del nostro nuovo cucciolo di border collie ,Baloo all'interno del programma. 

venerdì 19 settembre 2008

Giocare con il cane


Ho deciso di scrivere questo articolo nella consapevolezza dovuta alla mia esperienza che molta  gente non ha la minima idea di come giocare con Fido.
L'aspetto ludico è senza alcun dubbio molto importante per creare un buon rapporto cane - padrone, uomini e cani hanno in comune tra le altre cose la capacità di giocare e di divertirsi anche in età adulta, questo essere sempre bambini, e giocare con il nostro cane è quindi davvero gratificante per noi e per i nostri cani.
Ma come giocare con Fido? 
Molte persone quando chiedo se giocano con il loro cane mi dicono di no, altre mi parlano genericamente di giocare a rincorrersi, gioco che non consiglierei di fare per evitare che in  Fido scatti l'aggressività predatoria. Ricordate che un per un cane di solito chi corre o è un preda o è un predatore. 
In realtà ci sono tanti giochi che potete fare con fido: dal combattimento amichevole, con lo straccetto o il salamotto in iuta, all'andare a nascondervi facendovi cercare dal cane , al gioco del farvi seguire , rinforzando fido per venire dietro di voi,  al gioco del riportare una pallina,  al gioco del richiamo, chiamando Fido e rinforzandolo ogni volta che torna da voi.
Senza contare che il gioco stesso può diventare esso stesso un rinforzo, potreste ad esempio fare il gioco del farvi seguire e rinforzare Fido con il combattimento amichevole per avervi seguito, fare il gioco del nascondino e rinforzare argo  lanciando un pallina per avervi trovato. 
Ricordate che un rinforzo è qualunque cosa piaccia al vostro cane, ed agite di conseguenza. 
Non trascurerei sempre a proposito dei giochi, l'utilizzo dei giochi tipo kong, che possono essere riempiti di cibo, e aiutano Fido ad imparare cosa gli è permesso masticare, alleviando nel contempo la noia e lo stress quando non ci siete, o altri giochi di attivazione mentale oggi in commercio che propongono a Fido dei quiz da risolvere per arrivare all'agognato bocconcino. 
Vi esorto quindi a giocare con i vostri cani, facendo dei giochi divertenti ed educativi che vi diano dei momenti di divertimento e di relax ma che vi aiutino nel contempo a migliorare il rapporto con il vostro cane e che possano diventare la base per un lavoro educativo futuro.